CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Elezioni regionali, si insediano i 1005 seggi: numeri e curiosità di una sfida a cui guardano in molti a livello nazionale

EVIDENZA Perugia Terni Politica Extra

Elezioni regionali, si insediano i 1005 seggi: numeri e curiosità di una sfida a cui guardano in molti a livello nazionale

Redazione politica
Condividi

Un seggio elettorale
PERUGIA/TERNI – Tutto pronto per la sfida elettorale a cui guardano anche da fuori dall’Umbria per il significato politico che è andata ad assumere nel corso dell’ultimo mese. Conto alla rovescia: si insediano alle ore 16 di sabato 26 ottobre, i 1005 seggi elettorali (710 in provincia di Perugia e 295 in quella di Terni) in cui, domenica 27 ottobre, dalle ore 7 alle ore 23, i 703.595 elettori umbri potranno esprimere il proprio voto per eleggere il presidente della Giunta regionale e i 20 consiglieri che formeranno l’Assemblea legislativa regionale della undicesima legislatura (2019-2024) in base alla legge elettorale regionale (l.r. 23 febbraio 2015 n. 4).

 

Numeri Gli elettori sono 521.960 in provincia di Perugia (252.883 uomini e 269.077 donne) e 181.635 in quella di Terni (87.327 uomini e 94.308 donne). Nel capoluogo di regione, Perugia, gli elettori sono 128.556 (61.456 uomini e 67.100 donne); a Terni sono 87.733 (41.695 uomini e 46.038 donne). L’Ufficio elettorale della Regione Umbria è operativo nella sede di Palazzo Donini per tutta la durata delle operazioni elettorali, per l’insediamento dei seggi di sabato e domani 27 ottobre dalle ore 7 fino al completamento dello scrutinio.

I candidati in corsa

  • Claudio Ricci (Proposta Umbria, Italia civica, Ricci Presidente)
  • Emiliano Camuzzi (Potere al Popolo, Pci)
  • Donatella Tesei (Lega, Tesei Presidente, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Umbria civica)
  • Rossano Rubicondi (Partito comunista)
  • Martina Carletti (Riconquistare l’Italia)
  • Vincenzo Bianconi (Europa verde, Movimento 5 stelle, Partito democratico, Bianconi per l’Umbriua, Sinistra civica verde)
  • Giuseppe Cirillo detto Dr Seduction (Partito delle buone maniere)
  • Antonio Pappalardo (Gilet arancioni)

Come si vota

Gli elettori possono presentarsi al proprio seggio (il cui numero è indicato sul certificato elettorale) dalle 7 alle 23, muniti della stessa scheda elettorale e di un documento di riconoscimento. Chi ha smarrito il certificato elettorale può richiederlo presso il proprio Comune, che resterà aperto sino al termine delle votazioni.

In base alla legge elettorale umbra, esistono tre modalità di voto:

  • votare per il solo candidato presidente barrandone il nome: in questo caso il voto si estende alla lista o alle liste collegate;
  • votare il candidato presidente ed una lista collegata;
  • votare solo una lista: in questo caso il voto andrà anche al candidato presidente. Non è consentito il voto disgiunto (cioè barrare una lista ed il nome di un altro candidato presidente)

Per ogni lista possono essere espresse fino a due preferenze scrivendo il cognome del candidato (nome e cognome in caso di possibile omonimia) ma solo se i due candidati scelti sono di genere opposto (una donna e un uomo); in caso di due preferenze con lo stesso genere, varrà solo quella scritta più in alto.

I risultati

Lo spoglio delle schede inizierà subito dopo concluse le operazioni di chiusura dei seggi e delle verbalizzazioni. Dopo le 23 saranno però già diffusi gli exit pol. Le prime proiezioni rispetto alle schede scrutinate saranno rese note dopo le 24.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere