CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Elezioni regionali, M5S e Pd sono all’ultima trattativa per chiudere sulla candidatura a presidente di Di Maolo

EVIDENZA Perugia Terni Politica Extra

Elezioni regionali, M5S e Pd sono all’ultima trattativa per chiudere sulla candidatura a presidente di Di Maolo

Redazione politica
Condividi

Francesca Di Maolo (foto Punzi)

PERUGIA – Per chiudere il bailamme M5S e Pd cercano in queste ore di stringere sulla candidatura alla presidenza della Regione di Francesca Di Maolo: la presidente dell’Istituto Serafico di Assisi avrebbe chiesto tempo per sciogliere la riserva ma c’è anche da sbrogliare in casa Pd la matassa legata all’impegno preso con Andrea Fora. Da settimane in campagna elettorale, ora l’ex numero di Confcooperative si vedrebbe di fatto scaricato dai democrat. Situazione delicata  il segretario nazionale Pd Nicola Zingaretti abbia dichiarato che sull’Umbria “ci sono le condizioni con lo sforzo di tutti per arrivare a una forte candidatura, unitaria e competitiva per il bene di quella bellissima terra orgoglio di tutta l’Italia”. Si vedrà ma per il momento l’ufficialità non c’è e il nervosismo non è poco: soprattutto per il modo repentino in cui è stato di fatto cambiato cavallo dopo settimane in cui uscivano e rientravano i nomi dei possibili papabili che avrebbero permesso di dare vita a quel patto civico tra M5S e Pd.

Scaricare In casa Pd, in queste ore, si alzano le spalle e si sostiene che a scaricare Fora sarebbe stato il M5S: vero o falso che sia il problema rimane. Tanto più che tutto questo s’intreccia con la scelta del come comporre la lista del Pd. Proprio per questo sabato mattina il commissario regionale Walter Verini ha convocato una direzione regionale. Lavori in corso, insomma. Su diversi fronti. Il tempo stringe.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere