CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Eleonora Ricci ‘azzurra’: rugbysti umbri in evidenza in Italia e all’estero

Perugia Terni Sport Altri

Eleonora Ricci ‘azzurra’: rugbysti umbri in evidenza in Italia e all’estero

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Dall’azzurro della Nazionale alle luci della ribalta nella massima serie, in Italia e all’estero. La palla ovale umbra è sempre più in evidenza, segno di un movimento che pure fra mille difficoltà, continua a crescere e sfornare talenti.

L’ultima notizia in ordine di tempo è la convocazione in Nazionale della ternana Eleonora Ricci, cresciuta fra le fila del Terni Rugby, per la precisione con le iguane della Umbria Rugby ed oggi seconda in classifica nella massima serie spagnola con i colori della Universidad de La Coruna. Il pilone, in prestito in questa stagione al club galiziano, è stato inserito dal coach della Nazionale Femminile Andrea Di Giandomenico nella lista delle 23 convocate per il test match contro la Francia in programma domenica 19 novembre alle ore 14.30 allo stadio “La Marmora” di Biella. Per Eleonora, che era stata già convocata al raduno pre-mondiale di Tirrenia lo scorso mese di giugno, una grande soddisfazione che ripaga dei sacrifici e dei duri allenamenti sostenuti anche durante l’estate. Per l’Italdonne, che ritorna a Biella a dieci anni di distanza dall’esordio nel Sei Nazioni di categoria, sarà la prima partita dopo aver conquistato l’ingresso nella top ten mondiale lo scorso agosto nella Women’s Rugby World Cup in Irlanda.

Cipolla e gli altri: quanti talenti Eleonora Ricci è la seconda giocatrice umbra a vestire l’azzurro della nazionale dopo Federica Cipolla, mediano di mischia dell’Unione Rugby Ragazze che ha avuto addirittura l’onore di giocare un 6 Nazioni Femminile. In tutto gli umbri che hanno vestito l’azzurro sono quattro: gli altri sono Otis Lombardi, pilone oggi ventinovenne in forza ai Lyons Piacenza (serie A, quindi la seconda divisione), ma che ai tempi ha giocato in Eccellenza a Rovigo, Prato, L’Aquila e Viadana, oltrechè coi Lyons coi quali è retrocesso, il quale ha disputato un 6 Nazioni Under 20. Maglia della Under 20 anche per Matteo Corazzi, classe 1994, terza linea del Mogliano, eugubino doc e prodotto della Barton Cus Perugia.

Ma in evidenza si sta mettendo anche Serena Settembri, che l’azzurro l’ha visto per alcuni stage: il mediano di apertura cresciuto nelle Iguane ternane, oggi si sta mettendo in grande evidenza nel Bristol Ladies, campionato inglese. Recentemente poi un altro umbro doc ha avuto l’onore di essere convocato in azzurro, ma nella nazionale Seven, quella che disputa le Olimpiadi: è il ventenne Antonio Vizioli, ala che si è messa in evidenza ai recenti campionati nazionali universitari svolti a Catania conquistando con la maglia del Cus Perugia il sesto posto nella manifestazione tricolore: in azzurro ha giocato il torneo “Roma Seven 2017”, che ha visto partecipare ben sedici formazioni provenienti da tutto il mondo. Proprio il Cus ha piazzato diversi altri atleti nella Accademia Federale di Prato: fra questi anche un altro umbro, Patrizio Betti, classe 2001.

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere