CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Due anni dal terremoto del 24 agosto, la presidente Marini: “Avviata la ricostruzione, presentate 900 pratiche”

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Politica Extra Città

Due anni dal terremoto del 24 agosto, la presidente Marini: “Avviata la ricostruzione, presentate 900 pratiche”

Redazione
Condividi

La presidente Marini a Cascia

NORCIA – “Dobbiamo mettere tutta l’ attenzione e i tempi necessari per concedere autorizzazioni che siano nella garanzia della legalità, ma anche della qualità, della sicurezza e della trasparenza della ricostruzione. Non possiamo ricostruire edifici che in futuro possano costituire un pericolo per i cittadini”. È quanto ha detto stamani a Foligno la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, davanti al personale e ai volontari della Protezione civile regionale che si sono riuniti a due anni esatti dalla prima scossa di terremoto nel centro Italia.

Stato dell’arte “Arriviamo a questa data – ha aggiunto la governatrice – con una ricostruzione leggera e pesante già avviata e la conferma sta nelle 900 pratiche già presentate sia per danni lievi che pesanti, di cui già 300 autorizzate e altrettante in fase di autorizzazione. A due anni dalle prime scosse – ha detto ancora – non era scontato arrivarci con dei cantieri già avviati per la ricostruzione delle abitazioni e degli edifici pubblici”.

Duro lavoro “Ma il lavoro che ci attende – ha aggiunto – è ancora tanto, visto che stimiamo una mole di circa 10 mila pratiche”. Marini ha inoltre evidenziato, ad eccezione di Castelluccio di Norcia, come la fase emergenziale abitativa post sisma sia di fatto conclusa in Umbria: “Dei 7.400 cittadini costretti a lasciare le proprie case, oltre 5.000 sono in autonoma sistemazione, mentre poco meno di 2.000 già vivono nelle casette Sae di Norcia, Cascia e Preci”.

Ricordo delle vittime “In questa giornata – ha detto Marini – il mio pensiero va a tutte le vittime del terremoto e in particolare a Barbara Marinelli e a Matteo Gianlorenzi, i due giovani orvietani che persero la vita ad Amatrice la notte del 24 agosto 2016”.

(Servizio in aggiornamento)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere