CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Dissesto idrogeologico, tre milioni di euro per la rupe di Orvieto e il colle di Todi: primo via libera del Senato

EVIDENZA Cronaca e Attualità Marsciano Todi Deruta Narni Orvieto Amelia

Dissesto idrogeologico, tre milioni di euro per la rupe di Orvieto e il colle di Todi: primo via libera del Senato

Redazione
Condividi
La rupe di Orvieto
La rupe di Orvieto
ROMA – Forse, questa volta, ci siamo. Ci sono sul tavolo un milione di euro l’anno per tre anni, tra il 2020 e il 2022, per la salvaguardia del patrimonio paesaggistico, archeologico, storico e artistico delle aree della rupe di Orvieto e del colle di Todi a rischio frane. A prevederlo è un emendamento alla manovra finanziaria (primo firmatario il senatore della Lega Luca Briziarelli) riformulato e approvato dalla commissione Bilancio del Senato. Le risorse saranno assegnate all’Umbria che li ripartirà ogni anno entro il 30 giugno. La neo presidente della Regione Donatella Tesei in una nota ha espresso soddisfazione per l’approvazione dell’emendamento: “È una decisione – continua – che si muove nella direzione della salvaguardia del nostro prezioso patrimonio paesaggistico, storico, e artistico”. Dopo questo primo sì in commissione ora servirà quello definitivo dell’Aula affinché la proposta si concretizzi: “Ringrazio i firmatari dell’emendamento e i membri della commissione – ha concluso Tesei – per l’attenzione e la sensibilità dimostrata, che sono certa sarà confermata in aula”.
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere