CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Rapina in villa a Deruta con proprietari malmenati: altri due in manette

Cronaca e Attualità Marsciano Todi Deruta

Rapina in villa a Deruta con proprietari malmenati: altri due in manette

Redazione
Condividi
Carabinieri durante un controllo
Carabinieri sul posto

TODI – Altri due arresti, dopo quello del settembre scorso, da parte dei carabinieri della compagnia di Todi, nell’ ambito delle indagini seguite a una rapina in una villa di Deruta avvenuta nel luglio 2020, quando i proprietari furono sequestrati e malmenati dagli uomini che si erano introdotti nella loro casa, con il volto coperto. I militari hanno bloccato due giovani, un cittadino italiano e uno di origine albanese, quest’ ultimo residente in provincia di Foggia.

Carcere I due, ritenuti gli esecutori materiali della rapina, sono stati arrestati in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere. I rapinatori per farsi consegnare gli oggetti preziosi e per conoscere collocazione della cassaforte, oltre a minacciare una coppia di coniugi con un coltello e una pistola, li picchiarono violentemente, immobilizzandoli, utilizzando corde di plastica. Gli arrestati sono ritenuti responsabili di rapina, sequestro di persona, lesioni personali aggravate, porto illegale di arma bianca e detenzione illegale di una pistola. Gli investigatori ritengono che i due – rinchiusi rispettivamente nelle carceri di Perugia e Foggia – stavano progettando analoghe e attività delinquenziali.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere