CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Danni dei cinghiali, Nevi: “Gravi problemi per molti agricoltori che sono inascoltati”

Cronaca e Attualità

Danni dei cinghiali, Nevi: “Gravi problemi per molti agricoltori che sono inascoltati”

Redazione
Condividi

Un branco di cinghiali

PERUGIA – Secondo il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Raffaele Nevi “continuano le segnalazioni di interi pezzi di territorio regionale ormai completamente infestati da branchi di cinghiali che devastano colture agricole e causano anche seri pericoli alla viabilità o all’ambiente, quando carcasse di animali morti (per cause naturali o a causa di ferite da arma da fuoco) vanno in putrefazione nei corsi d’acqua”. Nevi sottolinea “attraverso gli esponenti locali di Forza Italia, ho raccolto la disperazione di agricoltori e abitanti della frazione di Romazzano di Todi che sono ormai esasperati da una quantità enorme di capi di cinghiale che vagano indisturbati vicino alle abitazioni. Guarda caso lì c’è una Zona Ripopolamento e Cattura -continua – con enormi distese boschive dove gli animali trovano rifugio e si riproducono indisturbati e dove evidentemente, cacciatori e Atc fanno solamente finta di abbattere gli ungulati”. Tutto questo secondo il capogruppo azzurro “è il solito problema che la Cecchini non vuole affrontare per non scontentare i cacciatori, come è stato dimostrato anche dal rinvio dell’entrata in vigore del nuovo regolamento regionale che tende a sanzionare le squadre che non garantiscono una buona gestione del territorio. Per questo annuncio – conclude – che a breve tornerò a sottoporre la questione all’attenzione del Consiglio affinché nessuno dimentichi i problemi di tanti onesti agricoltori e cittadini”.

Tags: