CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Dall’Umbria hanno cantato per il Papa: i ‘Ragazzi Oggi’ strappano applausi

Cultura e Spettacolo Varie Extra

Dall’Umbria hanno cantato per il Papa: i ‘Ragazzi Oggi’ strappano applausi

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – “Abbiamo cantato per Papa Francesco ma soprattutto per le persone colpite dal sisma e per le famiglie vittime del terrorismo”. A pronunciare queste parole sono Becca, Jack, Cirù e Vanity, tre perugini e un siciliano alle prese con la loro prima esperienza televisiva con il format ‘Ragazzi Oggi – Without rules’ (senza regole), prodotto dall’ Associazione culturale Rosso 23 che si sta girando in questi giorni nel Castello di Magrano a Gubbio e che prossimamente sarà trasmesso a livello nazionale. I quattro ragazzi, dotati di una semplicità straordinaria e lontani dal mondo dello spettacolo, con la canzone ‘Apri il cuore’ dedicata a Papa Francesco hanno calcato, in diretta da Civitanova Marche, il palco di Canale 5 con disinvoltura e professionalità, inaugurando il nuovo anno davanti a milioni di persone in occasione del concerto di capodanno condotto da Gigi D’Alessio.

Esperienza unica. “Abbiamo vissuto un’esperienza unica – hanno affermato i quattro protagonisti -, vedere il pubblico, che nel pomeriggio aveva assistito alle prove, cantare con noi ‘Apri il cuore’ durante la diretta, ci ha emozionato molto. È stato un piacere contribuire con la nostra presenza a sostegno delle persone colpite dal sisma. Inoltre, vogliamo dedicare questa canzone anche alle vittime del terrorismo. Ci auspichiamo di mantenere tutto l’affetto che stiamo ricevendo adesso anche quando uscirà in tv il programma ‘Ragazzi Oggi – Without rules’ che permetterà di farci conoscere. La nostra speranza più grande è che Papa Francesco ci abbia visto. Per noi sarebbe importante sapere se ci apprezza”.

Format. “Non ci aspettavamo tutto questo – ha spiegato Serena Saitta attrice e presidente dell’Associazione Rosso 23 – mi stanno contattando tantissime persone per avere i ragazzi. Ringrazio il regista Roberto Cenci e gli autori Simone Di Rosa e Sergio Rubino per averli voluti al concerto insieme ad artisti  di un certo calibro. Nonostante i miei ragazzi non siano cantanti o ballerini, se la sono cavata molto bene. Piacciono alla gente perché trasmettono la loro semplicità, infatti, sono giovani normalissimi, umili e educati, che si stanno mettendo in gioco per trasmettere messaggi positivi. Mi raccomando, seguiteci quando uscirà il format in tv, nel frattempo siamo anche nei social network, facebook (Ragazzi oggi) e instagram (ragazzioggiwithoutrules)”. A proposito delle registrazioni del programma televisivo che si stanno svolgendo al Castello di Magrano a Gubbio non è concesso sapere di più. Quindi non resta che aspettare.