CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Scuola, slitta all’11 gennaio la riapertura per le superiori

Perugia Cronaca e Attualità Terni

Scuola, slitta all’11 gennaio la riapertura per le superiori

Redazione
Condividi
Ragazzi a lezione
Ragazzi a lezione

ROMA – Niente ritorno in classe il 7 gennaio per gli studenti delle superiori. Se ne riparla l’11, sempre che la condizione epidemiologica lo permetta, e comunque al 50 per cento. Questa la decisione presa dal Consiglio dei ministri di martedì notte che avrebbe visto andare in scena, proprio sul tema della scuola, uno scontro durissimo all’interno del governo. A questo punto saranno decisive le comunicazioni che verranno date venerdì 8 dal monitoraggio dell’Iss, in quanto alle regioni rosse non verrà consentita la ripresa delle attività in presenza. Al momento, comunque, nessuna regione pare vicina alla soglia d’allerta, tenendo ovviamente presenti le nuove regole per la valutazione dell’indice Rt approvate di recente.

Chiusure Sul tema delle chiusure, l’impostazione del nuovo decreto in discussione prevede una zona gialla ‘rafforzata’ nei giorni feriali – con il divieto di spostamento tra le regioni e la conferma della regola che prevede la possibilità di spostarsi verso un’altra abitazione nella regione per massimo due persone – e una zona arancione nel fine settimana. “Dal 7 al 15 gennaio 2021 è vietato, nell’ambito del territorio nazionale, ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma”.

Il testo prevede anche l’abbassamento della soglia dell’Rt che fa scattare il posizionamento nelle diverse fasce e che sarà in vigore da lunedì 11.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere