CARICAMENTO

Scrivi per cercare

‘Corsie festival’, lungo le vie di Perugia con ‘L’uomo che cammina’

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Città

‘Corsie festival’, lungo le vie di Perugia con ‘L’uomo che cammina’

Francesca Cecchini
Condividi

PERUGIA – Lo short movie DOM, L’uomo che cammina // Perugia (realizzato durante la performance itinerante andata in scena nel capoluogo umbro lo scorso anno), ad aprire la terza giornata dell’edizione zero di Corsie Festival, dedicato al processo di creazione delle arti sceniche e performative contemporanee ideato e organizzato da Corsia OF. All’ex Fatebenefratelli il regista Leonardo Delogu, introdotto dal direttore generale di Corsia Of Matteo Svolacchia, ha incontrato e dialogato con il pubblico nell’accogliente sala del piano -1 che dal 2018 sarà riservata ad una programmazione cinematografica in collaborazione con il PostModernissimo.

I saluti di Leonardo Delogu. 

Prima della proiezione dello short movie, il regista ci parla del progetto “L’uomo che cammina”. 

Dal sito casa DOM Un uomo percorre la città passeggiando. Attraversa una varietà di spazi che si susseguono all’interno di un ininterrotto piano sequenza – l’oscurità di una caverna, la densità dei luoghi storici nel centro abitato, zone del vissuto quotidiano, periferie, interstizi, ambientazioni sintetiche e simulacri. Durante questo tragitto il frammento di una vita si dispiega: un pomeriggio d’estate dall’andamento sospeso, la figura di un uomo umbratile e sfuggente, calato in un gioco di apparizioni e depistaggi narrativi. Attraverso il suo viaggio il paesaggio si apre e si svela agli occhi del pubblico che lo segue a distanza, come a spiarlo, in bilico tra identificazione e distacco. A partire dalla graphic novel L’uomo che cammina di Jiro Taniguchi, DOM- costruisce una drammaturgia di spazi in cui esplorare il confine tra urbano e terzo paesaggio: addentrandosi sempre più profondamente nella sostanza dei luoghi, l’esperienza viva del cammino diventa il pretesto per una tensione ineliminabile col reale.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere