CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Coronavirus, una preghiera a Santa Rita da Cascia e la processione per ‘la salute delle comunità’

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Coronavirus, una preghiera a Santa Rita da Cascia e la processione per ‘la salute delle comunità’

Redazione
Condividi
Una monaca di Cascia
Una monaca di Cascia
CASCIA – L’arcivescovo di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo, sabato alle 7.30 nella chiesa di San Luca di Montefalco, guiderà una precessione penitenziale con la reliquia della Santa Croce custodita nel Duomo di Spoleto. Di fronte alla situazione di emergenza e precarietà creatasi a seguito della diffusione del Coronavirus, insieme alle misure prudenziali assunte per contrastarla, sentiamo quanto mai urgente e necessario rivolgerci con fiducia e speranza a Dio Padre di misericordia. si legge in una nota della Curia. Al termine ci sarà una celebrazione al santuario della Madonna della Stella secondo le norme definite dalla Conferenza episcopale umbra.  La Madre Priora del Monastero Santa Rita, Suor Maria Rosa Bernardinis, a nome della Comunità Agostiniana di Cascia, esprime profonda vicinanza a tutte le persone coinvolte nella situazione di emergenza dovuta al coronavirus, in Italia e nel mondo e si stringe in preghiera davanti all’urna che custodisce il corpo di Santa Rita.

 

Ecco la preghiera:

“In questi tempi difficili che ci vedono fragili e smarriti a causa del virus, mi rivolgo a te amata Santa Rita e chiedo la tua intercessione presso il Signore. Dona a tutti noi la forza dello Spirito, che tu hai saputo accogliere, per affrontare questa prova. Aiuta a non sentirsi soli coloro che sono in isolamento, anzi unisci noi tutti nella potenza della preghiera e nel tuo amorevole abbraccio. Rita, tu che sei sempre stata vicino ai sofferenti, sostieni chi è malato e accompagnalo con premura verso la guarigione. Tu che hai superato molti dolori, accogli in Cielo tutti coloro che hanno perduto la vita a causa del coronavirus e porta conforto alle loro famiglie, donandogli la pace del cuore. Fa’ che alle istituzioni e al personale sanitario non manchino energie e porgi loro la tua mano Rita, perché possano lavorare al meglio per la vita. Fa’ che arrivi il tuo supporto anche a chi si trova in difficoltà per le conseguenze socio-economiche. Aiutaci Santa Rita portando al Padre il nostro bisogno di speranza e guidaci a un domani migliore. Amen”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere