CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Coronavirus in Umbria, ancora un nuovo record di positivi: 447 e tre vittime

EVIDENZA Perugia Terni

Coronavirus in Umbria, ancora un nuovo record di positivi: 447 e tre vittime

Redazione
Condividi
Un laboratorio medico
Un laboratorio medico

PERUGIA – L’ondata non si arresta ma anzi continua a crescere. Nuovo record di casi giornalieri di Covid in Umbria, 447 contro i 407 di giovedì (più 9,8%), 6.307 dall’inizio della pandemia, secondo l’aggiornamento riportato venerdì dal sito della Regione. Con i morti che toccano quota 100, tre nell’ultimo giorno. Passano da 193 a 204 i ricoveri ordinari, mentre scendono da 22 a 21 i pazienti in terapia intensiva. Certificati altri 84 guariti, 2.572 totali, con gli attualmente positivi in crescita dell’11% e ora 3.635. Nell’ultimo giorno sono stati eseguiti 3.595 tamponi, 269.993 dall’inizio della pandemia. L’incremento maggiore di casi c’è stato a Perugia con ben 107 in più, seguita da Terni con 36 e Assisi con 33. Attualmente, solo 11 piccoli comuni su 92 sono rimasti Covid free: Baschi, Cascia,  Costacciaro, Monte Santa Maria Tiberina, Monteleone d’Orvieto, Monteleone di Spoleto, Parrano, Poggiodomo, Scheggia e Pascelupo, Scheggino e Vallo di Nera.

Il quadro I 3.635 (+360) attualmente positivi della regione sono così distribuiti: Perugia 1007 (+109), Terni 413 (+36), Assisi 160 (+33), Fuori Regione 237 (+32), Corciano 180 (+28), Foligno 136 (+17), Castiglione del Lago 62 (+13), Magione 116 (+11), Gubbio 119 (+10), Città di Castello 39 (+7), Bastia Umbra 174 (+7), Piegaro 15 (+5), Spello 24 (+4), Gualdo Tadino 26 (+4), Valfabbrica 29 (+4), Orvieto 34 (+4), Montefalco 11 (+3), Umbertide 42 (+3), Marsciano 58 (+3), Passignano sul Trasimeno 75 (+3), Pietralunga 4 (+2), Montecastrilli 13 (+2), Deruta 36 (+2), San Gemini 68 (+2), Ficulle 2 (+1), Otricoli 2 (+1), Alviano 3 (+1), Castel Viscardo 3 (+1), Ferentillo 3 (+1), Penna in Teverina 3 (+1), Giano dell’Umbria 6 (+1), Montone 6 (+1), Sigillo 6 (+1), Bevagna 7 (+1), Città della Pieve 7 (+1), Norcia 7 (+1), Collazzone 8 (+1), Trevi 9 (+1), Allerona 10 (+1), Bettona 13 (+1), Amelia 15 (+1), Cannara 15 (+1), Stroncone 15 (+1), Gualdo Cattaneo 16 (+1), Torgiano 31 (+1), Tuoro sul Trasimeno 32 (+1), Avigliano Umbro 1, Cerreto di Spoleto 1, Fabro 1, Lisciano Niccone 1, Paciano 1, Porano 1, Attigliano 2, Calvi dell’Umbria 2, Castel Ritaldi 2, Fratta Todina 2, Monte Castello di Vibio 2, Montefranco 2, Montegabbione 2, Nocera Umbra 2, Sant’Anatolia di Narco 2, Sellano 2, Acquasparta 3, Castel Giorgio 3, Giove 3, Montecchio 3, Polino 3, San Venanzo 3, Valtopina 3, Arrone 6, Fossato di Vico 6, Massa Martana 7, Campello sul Clitunno 8, San Giustino 10, Guardea 12, Todi 15, Lugnano in Teverina 18, Panicale 22, Citerna 8 -(+1), Spoleto 94 -(+1), Preci 5 -(+2), Narni 80 -(+2),

Report Nel frattempo, dal report settimanale del commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri emerge come la regione con la percentuale più alta di pazienti in terapia intensiva, rispetto ai posti a disposizione. è l’Umbria col 27,85%, seguita da Campania (21,71%) e Sardegna. A livello nazionale su 6.628 posti di terapia intensiva oggi disponibili per pazienti Covid è occupato il 15%.
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere