CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Coronavirus, Tesei: “Vicino azzeramento contagi ma restiamo ancora molto vigili”

Perugia Terni Politica

Coronavirus, Tesei: “Vicino azzeramento contagi ma restiamo ancora molto vigili”

Redazione politica
Condividi
La presidente Tesei
La presidente Tesei

PERUGIA  -“Veniamo indicati da prestigiose fonti scientifiche come la regione più vicina al traguardo dell’azzeramento dei contagi. Una meta che è frutto di diversi fattori tra cui l’approccio ligio e corretto dei nostri cittadini che hanno osservato le misure di distanziamento, nonché di una gestione dell’emergenza che è stata in grado di limitare al massimo i contagi grazie a scelte precise e puntali”. E’ quanto afferma la presidente della Regione, Donatella Tesei, commentando il dato odierno dell’Umbria per quanto riguarda i nuovi contagi da coronavirus. “Il più basso tasso di letalità registrato a livello nazionale, nonostante l’età media della popolazione umbra sia invece tra le più alte, ne è altra dimostrazione tangibile. Un ringraziamento doveroso va a tutti gli operatori della sanità umbra nonché alla protezione civile, ai volontari, alle forze dell’ordine, alle istituzioni locali, agli operatori dell’informazione ed a tutti i soggetti che in questo difficile momento emergenziale sono stati in prima linea.

Ripresa “Ora dobbiamo sì continuare su questa strada, quella del rispetto delle disposizioni sociali e sanitarie – sottolinea la presidente Tesei -, ma proiettati verso una ripresa delle attività economiche e, passo dopo passo, di quelle più strettamente sociali. In questa direzione va la collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia e la condivisione con Prefettura, parti sociali e associazioni datoriali di un percorso che ci dovrà far tornare ad essere produttivi prima possibile. Siamo presenti quotidianamente nei vari tavoli nazionali proprio al fine di garantire una ripresa celere. Il tutto, ovviamente, senza abbassare minimamente la guardia – conclude la presidente –  e nella massima sicurezza, per evitare che i tanti sacrifici, in termini di vite umane, economici e sociali, non siano stati vani”.

Salvini “Situazione sanitaria sotto controllo, al via pacchetto di aiuti per imprese e turismo, regione pronta a partire per la cosiddetta Fase 2. Complimenti a Donatella Tesei e a tutta la sua squadra». Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, che oggi si è confrontato con la presidente Tesei.

Verini A replicare a Salvini è il deputato Walter Verini, commissario Pd dell’Umbria: “Sembra che per Salvini la campagna elettorale non sia finita. Eppure non è proprio il momento della propaganda. L’Umbria sta affrontando con coraggio e con risultati significativi questa drammatica fase della pandemia. Ma lo si deve innanzitutto agli umbri, al rispetto rigoroso delle norme di prevenzione, di permanenza a casa e di distanza tra le persone. Lo si deve al fatto che in questa regione, negli ultimi venti anni, la medicina territoriale non è stata smantellata come in certe regioni del Nord ( vedi Lombardia) e la rete ospedaliera pubblica ha garantito integrazione e complementarietà tra livelli di assistenza e specializzazione. Lo si deve al lavoro e al sacrificio di medici, infermieri, personale sanitario, volontari, che hanno lavorato anche in Umbria, spesso in condizioni precarie e con scarsità di forniture. In queste difficili settimane le forze di opposizione, pur nelle legittime e giuste critiche alla Giunta, hanno lavorato con lealtà e spirito di proposta, come hanno fatto i sindaci umbri. Non è proprio il caso – conclude –  francamente, di issare bandierine propagandistiche. È il caso invece di lavorare ancora contro l’emergenza e da subito per costruire la ripartenza sociale ed economica”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere