martedì 26 Ottobre 2021 - 16:43
11.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Coronavirus, la Diocesi di Terni: “Niente stretta di mano al segno della pace”

TERNI – Il vescovo Giuseppe Piemontese ha inviato, nei giorni scorsi, una lettera ai presbiteri e diaconi, con alcuni suggerimenti e indicazioni sulle precauzioni da adottare di contrasto alla diffusione del Coronavirus nello svolgimento del loro ministero. “Credo che dobbiamo lasciarci guidare tutti dalle norme generali e dal buon senso – scrive il vescovo – il prete o il ministro, prima di amministrare si  lavi bene le mani, suggerisca ai fedeli di ricevere la comunione sulla mano, lo scambio della pace può essere omesso o scambiato con un inchino. Altre azioni di prevenzione possono essere adottate secondo buon senso, fino a quando non avremo ordini precisi dalle Autorità competenti. Si cerchi di richiamare tutti ad una vita più sana, ordinata, onesta e solidale nello spirito della incipiente quaresima, nella quale siamo invitati tutti alla conversione e a sperimentare l’abbraccio misericordioso di Dio Padre”.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi