CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Coronavirus in Umbria, undici nuovi casi su 632 tamponi: solo un paziente in terapia intensiva

EVIDENZA Perugia Terni

Coronavirus in Umbria, undici nuovi casi su 632 tamponi: solo un paziente in terapia intensiva

Redazione
Condividi

Due medici in corsia
PERUGIA – Nella nostra regione ci sono undici i nuovi casi di Covid-19 scoperti attraverso i 632 tamponi processati tra domenica e lunedì mattina. Il dato è stato fornito dalla Regione. Da inizio emergenza in Umbria si sale così a 1.650. Nelle ultime 24 ore c’è anche un guarito (1.395 il totale), con altri 5 guariti clinicamente (in attesa del doppio tampone negativo), mentre restano a ottanta i morti e i ricoverati, dodici di cui un paziente in terapia intensiva a Perugia.
Il quadro Gli attualmente positivi salgono dunque di dieci arrivando a 175 e sono così distribuiti: 38 residenti a Terni, 37 a Perugia (+5 rispetto a ieri), 19 ad Assisi, 10 di fuori regione (+2), 9 a Bastia (+1), 8 a Foligno e Narni (+1), 5 a Umbertide, Todi e Panicale, 4 a Passignano (-1), 3 a Deruta, 2 a Stroncone, Città di Castello, Castiglione del Lago, Bettona, Amelia e Collazzone (+1), 1 a Trevi, Spoleto, San Venanzo, Orvieto, Nocera, Marsciano, Magione, Gubbio, Corciano, Città della Pieve, Acquasparta e Ferentillo (+1).

Pantalla Nel frattempo, da martedì 25 agosto i cittadini residenti nella Media Valle del Tevere che rientrano da Croazia, Grecia, Malta e Spagna, per l’esecuzione dei tamponi in modalità drive through dovranno recarsi non più alla casa della salute di Marsciano ma all’ospedale di Pantalla, nel parcheggio adiacente alla struttura ospedaliera e di fronte al parcheggio dei visitatori. La nuova postazione consentirà un migliore accesso delle autovetture alle attività di esecuzione dei tamponi, garantendo la massima sicurezza dei cittadini e degli operatori. Il servizio sarà attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle 20 fino a domenica 30 settembre.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere