domenica 29 Maggio 2022 - 10:57
14.7 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Coronavirus in Umbria, il virus cede il passo: in una settimana casi in calo del 23,3%

Lo studio evidenzia anche un miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti, 1.177, contro i 1.313 del periodo 27 aprile-3 maggio

PERUGIA – Diminuiscono del 23,3 per cento i nuovi casi Covid in Umbria tra il 4 e il 10 maggio rispetto alla settimana precedente. Lo rileva la fondazione Gimbe nel monitoraggio settimanale sull” andamento della pandemia. Il 5 maggio era stato registrato invece un meno 11,8 rispetto a sette giorni prima. Lo studio evidenzia anche un miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti, 1.177, contro i 1.313 del periodo 27 aprile-3 maggio.

Il dato sui vaccini

Secondo Gimbe la percentuale di popolazione con più di cinque anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è del 6,2% (media Italia 7%) cui aggiungere un 4,8% di temporaneamente protetti in quanto guariti dal Covid. Sempre in questa fascia d” età non hanno ricevuto la terza dose di vaccino il 3,8% dei residenti (media Italia 5,9%), mentre sono il 13,8 per cento i guariti da meno di 120 giorni che non possono riceverla nell” immediato. Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (per le persone immunocompromesse) è del 29,4% (media Italia 21%); per ultraottantenni, ospiti di Rsa e fragili della fascia 60-79 anni è del 2,9% (8,7%). In base ai dati di Gimbe la popolazione 5-11 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari 35,2% (media Italia 34,4%), più un 3,7% (3,5%) solo con prima dose.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]