CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Coronavirus in Umbria, 46 nuovi casi per quasi 2 mila tamponi: restano stabili i ricoveri

EVIDENZA Perugia

Coronavirus in Umbria, 46 nuovi casi per quasi 2 mila tamponi: restano stabili i ricoveri

Redazione
Condividi

In laboratorio medico
PERUGIA – Ancora un balzo in avanti. Nelle ultime 24 ore in Umbria si sono registrati 46 nuovi casi di Covid 19 e per trovare un livello così elevati di nuovi positivi occorre tornare al 29 marzo, quando se ne contarono 54. Il dato emerge dall’aggiornamento quotidiano della dashboard della Regione che segna anche quasi 2mila nuovi tamponi: gli attualmente positivi al 30 settembre sono 542, mentre dall’inizio della pandemia sono stati 2.454. Stabili i pazienti ricoverati, che restano 42, di cui tre in Terapia intensiva, mentre gli umbri che hanno archiviato il virus con due tamponi negativo sono 23 in più e raggiungono quota 1.827.

Il quadro I 542 attualmente positivi sono così distribuiti sul territorio regionale: 148 residenti a Perugia (+22), 109 a Terni (+2), 51 di fuori regione (-2), 26 a Bastia (+1), 25 a Spoleto, 21 a Foligno, 15 a Assisi (-1), 13 a Città di Castello (-1), 11 a Sellano, 10 a Corciano (+2), 9 a Orvieto, 7 a Narni e Norcia, 6 a Amelia (-1) e San Giustno, 5 a Collazzone, Todi e Gualdo Tadino, 4 a Gubbio, Sigillo e Citerna, 3 a Città della Pieve, Umbertide, Stroncone, Massa Martana, Bevagna, Attigliano e Magione, 2 a Cannara (-1), Gualdo Cattaneo (-1), Spello, Sant’Anatolia di Narco, Nocera, Passignano (+1) e Panicale (+1), 1 a San Gemini (-1), Trevi, Torgiano, San Venanzo, Pietralunga, Montecchio, Montecastrilli, Guardea, Giano, Ferentillo, Deruta, Castel Ritaldi, Alviano, Acquasparta, Fossato di Vico e Bettona.

Situazione comune per comune:

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere