domenica 16 Maggio 2021 - 03:49
17.2 C
Rome

Coronavirus, i carabinieri umbri al fianco degli anziani per aiutarli nella vaccinazione

L’aiuto dei militari sarà rivolto a quelle persone che non hanno particolare dimestichezza con la Rete

PERUGIA – I carabinieri dell’Umbria saranno ancor più vicini alla popolazione anziana, alla stessa stregua di quanto già avvenuto in passato, circa la possibilità di recapitare direttamente a domicilio le pensioni, così come per la ricezione delle denunce, mettendo a disposizione della cittadinanza le caserme dell’Arma per la prenotazione delle somministrazioni vaccinali. L’aiuto dei carabinieri sarà rivolto a quelle persone, che, non avendo particolare dimestichezza con la Rete, oppure non possedendo strumenti per l’accesso ad internet, hanno segnalato difficoltà nell’accedere alle procedure di prenotazione predisposte per via telematica. 

Militari In pratica, attesa la capillarità della presenza dei militari  sul territorio regionale umbro, le Stazioni Carabinieri saranno aperte a tutti coloro che gradiranno avvalersi del loro qualificato supporto, per ottenere assistenza nella compilazione dei format generati ad hoc per facilitare e velocizzare le vaccinazioni anti Covid-19. Inoltre, nei casi di impossibilità a spostarsi, il cittadino sarà raggiunto nelle proprie abitazioni dai carabinieri che effettueranno la prenotazione sui canali informatici. 

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi