CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Coronavirus, arrivano le prime denuncie per la violazione delle leggi anti-contagio

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Coronavirus, arrivano le prime denuncie per la violazione delle leggi anti-contagio

Redazione
Condividi
Un posto di blocco dei carabinieri
Un posto di blocco dei carabinieri

SPOLETO – Arrivano le prime denuncie dopo l’emanazione del decreto del Governo Conte sulle precauzioni e divieti ai tempi del Coronavirus. A Spoleto tre persone, due donne e un uomo,  tutte con precedenti di polizia, avevano raggiunto – violando le nuove norme – nella notte Spoleto per mettere uno striscione abusivo di solidarietà verso i detenuti – dopo le rivolte drammatiche di questi giorni con tanto di fughe – su un cavalcavia di un’arteria cittadina. I carabinieri li hanno raggiunti e fermati. Per loro sono scattate due denunce: la prima perchè “trovandosi senza un valido motivo al di fuori del territorio del comune di residenza, sono stati deferiti per la violazione di cui all’art. 650 c.p. n relazione all’art.1 d.p.c.m. 09 mar 20” e la seconda per affissione abusiva.

 
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere