CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Coronavirus, altri tre contagi in Umbria, la Regione assicura: “Sono già in osservazione”

EVIDENZA Extra

Coronavirus, altri tre contagi in Umbria, la Regione assicura: “Sono già in osservazione”

Redazione
Condividi
Un laboratorio medico
Un laboratorio medico

PERUGIA – . Sale a 12 in Umbria il numero delle persone positive all’infezione da Coronavirus. A darne comunicazione ufficiale è l’assessore regionale alla sanità, Luca Coletto, sottolineando che sono stati riscontrati 3 nuovi casi di positività al virus. “I pazienti sono in buone condizioni e al momento sono in osservazione nelle loro abitazioni – dice Coletto –  Nel complesso la gestione dei pazienti in Umbria per i sanitari e le istituzioni non è affannosa e la situazione è, nei limiti del possibile, abbastanza tranquilla. Una persona è in terapia intensiva, due sono in isolamento presso i reparti di malattie infettive degli ospedali di Perugia e Terni, altre 133 persone sono a casa in isolamento fiduciario. I tre nuovi casi sono nei comuni di Perugia, Spoleto e San Gemini”. Questo, al momento, ci dice l’ultimo aggiornamento ufficiale.

Il quadro Al momento in Terapia intensiva a Perugia è ricoverato un imprenditore 60enne di Città della Pieve, mentre un suo parente prossimo è risultato positivo al test e si trova in isolamento a casa in buone condizioni. Gli altri ricoverati sono un 80enne perugino in Malattie infettive all’ospedale del capoluogo umbro. All’ospedale di Terni è invece stato portato per accertamenti un paziente risultato positivo al test. Lui e un 50enne di San Gemini sono tra i contatti del 30enne di Montecastrilli che, insieme al commerciante folignate di 50 anni, era stato il primo caso di Coronavirus in Umbria. Tra i positivi c’è poi un docente di Agraria. Questo, al momento, il quadro della situazione.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere