CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Allarme coronavirus, all’ospedale di Perugia stop a prelievi, visite ed esami ritenuti non urgenti

Perugia Cronaca e Attualità

Allarme coronavirus, all’ospedale di Perugia stop a prelievi, visite ed esami ritenuti non urgenti

Redazione
Condividi
L'ospedale di Perugia
L'ospedale di Perugia

PERUGIA – Da mercoledì 4 marzo all’ospedale di Perugia verranno effettuati prelievi, visite ed esami diagnostici urgenti. Gli altri dovranno rivolgersi al Cup per essere prenotati nei Centri di salute territoriali. È la nuova misura adottata per la situazione relativa al Coronavirus. La decisione arriva dopo quella di contingentare le visite esterno ai pazienti ricoverati.

La nota “La direzione dell’Azienda ospedaliera di Perugia – si legge in una nota -, in base alle disposizioni regionali per il contenimento della diffusione del Covid-19, comunica che dal 4 marzo il Laboratorio Centralizzato di Patologia clinica effettuerà i prelievi esclusivamente in regime di urgenza per i pazienti esterni. I prelievi di routine – prosegue la nota dell’ospedale – potranno essere prenotati ai Centri di Salute territoriali tramite Cup. Per quanto riguarda l’attività ambulatoriale programmata, visite ed esami diagnostici, saranno assicurate le prestazioni urgenti e/o non differibili”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere