CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Corciano Bimbi tra gioco, arte e cultura

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Trasimeno Extra Città

Corciano Bimbi tra gioco, arte e cultura

Redazione cultura
Condividi

CORCIANO – Prenderà il via dal 25 al 28 aprile a Corciano la quarta edizione di Corciano Bimbi, organizzata dal Comune di Corciano in sinergia con l’ASD Corciano 99. La quattro giorni vedrà il borgo umbro (completamente chiuso al traffico) trasformarsi in una sorta di “castello incantato a cielo aperto (e non) con un programma di iniziative a ingresso libero su misura per i piccoli ospiti e le loro famiglie tra giochi, gonfiabili, un “morbido angolo” per i neonati, laboratori, spettacoli, rievocazioni, truccabimbi, artisti di strada, giro pony e la mostra “Storia di una pecora e un maglione” a cura dell’artista Cinzia Verni.

L’originale esposizione, che sarà allestita nella Chiesa Museo san Francesco, farà entrare in punta di piedi i bambini nel mondo della filiera produttiva della lana, anche attraverso piccoli laboratori del fare, per far capire come, partendo da una pecora, si possa arrivare ad indossare un morbido maglione in lana. Non mancheranno concerti all’aperto e a teatro, e lo street food (per i piccoli ospiti sarà anche aperta la “Taverna dei Pagliacci”). Previsti alcuni corsi tenuti da Croce Rossa, Ovus e psicologi per la salute psico-fisica di grandi e piccini. Nei giorni del 26 (pomeriggio) e 27 aprile (mattina) ci sarà la possibilità di fare, sempre gratuitamente, un volo ancorato in Mongolfiera. Se il tempo sarà favorevole, ci si potrà alzare fino a circa 15 metri da terra. Ancora, iniziative insolite legate allo sport e laboratori didattici originali: dalla scuola di tagliatelle alla creazione di T-shirt colorate, agli origami, ai laboratori scientifici e a quelli sulle energie rinnovabili con l’esposizione di una pala eolica vera. Spazio anche al mondo degli animali con la presenza stabile di una fattoria didattica allestita dalla Città della Domenica, di un corteo di animali da cortile che passeggia per le vie del borgo, di un rettilario in piazza, di un allevamento di lumache e un’arnia trasparente con api da osservare. Elemento aggiuntivo e qualificante dal punto di vista didattico, il progetto “È grande essere piccoli”, nato lo scorso anno da un’idea dell’artista Cinzia Verni e volto alla creazione di spazi interattivi, nei quali i bambini possano entrare in maniera ludica nel mondo delle arti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere