CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Corciano, Al Teatro della Filarmonica va in scena “Lettere di oppio”

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Trasimeno Extra Città

Corciano, Al Teatro della Filarmonica va in scena “Lettere di oppio”

Redazione cultura
Condividi

foto ufficio stampa TSU

CORCIANO – Si terrà al Teatro della Filarmonica a Coriciano il prossimo 15 marzo (ore 21.00) “Lettere di oppio”, commedia che vedrà protagonisti Tiziana Foschi, nota anche per aver fatto parte del quartetto comico Premiata Ditta, e Antonio Pisu, figlio d’arte, attore sceneggiatore e regista. Siamo nel 1860: il Regno Unito, a causa delle dispute commerciali per l’oppio, è in guerra con la Cina da diciotto anni. A Londra Margaret Wellington, una nobildonna devota ai suoi abiti eleganti, attende con ansia, ormai da diversi anni, il ritorno dal fronte del marito George. A farle compagnia, nelle sue lunghe giornate di attesa e false speranze, è Thomas, un giovane, cinico ma fidato maggiordomo, il cui compito è quello di rassicurare costantemente Margaret, leggendo e interpretando, in maniera
piuttosto eccentrica e su richiesta della donna, la corrispondenza del marito in guerra. Quello che la signora Wellington ignora è che il marito è deceduto, ma Thomas, per paura di perdere il lavoro, le legge delle finte lettere scritte da lui stesso. In un gioco continuo tra sogno e realtà i pensieri dei due protagonisti si sfidano, instaurando un rapporto intimo, divertente ma soprattutto profondo. Thomas però sentendo il peso della menzogna non sa come rivelare la verità alla donna di cui si è innamorato. Margaret, dal canto suo, non è così candida e ingenua come sembra e a questo punto i ruoli s’invertono.

Prenotazioni: Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075 57542222 (tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20).

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo