domenica 29 Maggio 2022 - 10:46
16.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Consiglio regionale, Squarta rieletto presidente: confermati anche Bettarelli e Fioroni

Ha ottenuto 13 voti, otto le schede bianche: cconfermati dal voto dell'aula anche i due vicepresidenti uscenti

PERUGIA – Tutto secondo le previsioni: giovedì’ mattina Marco Squarta è stato rieletto presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria. Dopo la seduta di mercoledì, nella elezione odierna in cui era sufficiente la maggioranza assoluta, Squarta ha ottenuto 13 voti, otto le schede bianche. Confermati dal voto dell’aula anche i due vicepresidenti uscenti: Paola Fioroni, con 12 voti, e Michele Bettarelli, con otto voti. In questa votazione anche una scheda bianca.

Umbria fuori dall’isolamento

“L’ Umbria del futuro non potrà prescindere da atti di programmazione che la portino fuori dall’isolamento infrastrutturale, culturale, economico. Qualcosa è stato fatto, molto ancora c’è da fare”:è uno dei passaggi dei discorso di Marco Squarta che nella seduta di giovedì dell’ Aula – convocata per la rielezione di metà mandato dell’ Ufficio di presidenza – è stato rieletto presidente del Consiglio regionale. “Ci ritroroviamo in questa assise due anni e mezzo dopo la mia elezione – ha affermato Squarta – e nel frattempo sono accadute molte cose. Nel mio discorso di insediamento prospettavo tutta una serie di obiettivi da raggiungere nel medio e lungo periodo, immaginavo una ripresa forte, un cambio di passo netto, una discontinuità reale con il passato. Un passato che senz’ altro aveva reso più fragile l’Umbria, la sua economia, la sua capacità di creare ricchezza. Nel tempo sono state minate le basi per un benessere diffuso che potesse rinnovarsi e garantire quel buon vivere al quale molti della mia generazioni erano abituati. E in quel discorso, di puro ottimismo pur consapevole delle difficoltà e del grigiore del momento, oggi più che mai mi appare quale monito per il futuro”.

Coesione sociale

Dal canto suo, ringraziando i colleghi che lo hanno confermato alla vicepresidenza, il dem Bettarelli ha assicurato che “il mio impegno continuerà affinché l’Assemblea promuova ancora più convintamente i processi partecipativi e la valorizzazione delle iniziative autonome, ma anche l’ascolto e la messa in rilievo delle competenze e delle eccellenze diffuse nella comunità regionale. Bisogna stabilire una maggiore connessione con la società umbra, a partire da un dialogo vero con le forze economiche e sociali che ogni giorno sono impegnate duramente per promuovere lo sviluppo, la crescita e la coesione sociale in un contesto economico, finanziario e geopolitico sempre più incerto e impegnativo”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]