CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Confindustria Umbria, il ternano Calderini di nuovo alla guida della sezione Meccanica

Economia ed Imprese Perugia Terni Alta Umbria Assisi Foligno Spoleto Marsciano Todi Deruta Narni Orvieto Amelia

Confindustria Umbria, il ternano Calderini di nuovo alla guida della sezione Meccanica

Andrea Giuli
Condividi

Massimo Calderini (a destra)

TERNI – Il ternano Massimo Calderini, da tempo manager e dirigente di Acciai Speciali Terni, e stato confermato, nei giorni scorsi, alla guida della sezione Industria meccanica di Confindustria Umbria da parte dell’assemblea delle aziende associate. Un comparto regionale che conta 270 imprese metalmeccaniche operanti nel comparto della metalmeccanica, quasi 14 mila occupati e un fatturato di oltre 4 miliardi di euro. Formazione ed Industria 4.0 saranno i temi dominanti dell’attività della sezione confindustriale. All’assemblea è stato ospite Stefano Franchi, direttore generale di Federmeccanica Tacconi delle Fonderie e Officine Meccaniche Tacconi di Santa Maria degli Angeli. : che ha illustrato agli imprenditori presenti i tratti salienti del contratto collettivo di lavoro dei metalmeccanici sottoscritto di recente.

I componenti del consiglio direttivo della sezione Meccanica sono: Anna Rita Galletti, Antonio Alunni, Massimo Balducci, Lorenza Bianchini, Floriano Bussetti, Riccardo Concetti, Andrea Fioretti, Paolo Gandin! Michele Ginobri, Paolo Maccabei, Massimo Marotta, Francesca Orsini Federici, Marcello Pennicchi, Roberto Pernazza, Giovanni Posati, Elena Proietti, Sergio Spadoni, Gino Timpani, Americo Timotei.

Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1