CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Confindustria Umbria, Cinzia Tardioli nuova presidente dei Giovani imprenditori

Economia ed Imprese Perugia Terni Foligno Spoleto

Confindustria Umbria, Cinzia Tardioli nuova presidente dei Giovani imprenditori

Redazione economia
Condividi
Cinza Tardiaoli
Cinza Tardiaoli

PERUGIA – Cinzia Tardioli, 34 anni, Cfo della Tardioli Alfredo di Foligno, azienda specializzata nella commercializzazione, lavorazione e nel trattamento dei metalli ferrosi e non ferrosi, è stata eletta alla guida del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria per il triennio 2020/2023. L’elezione è avvenuta mercoledì 29 aprile nel corso dell’Assemblea che, a causa dell’emergenza Coronavirus, si è svolta in videoconferenza. In occasione dell’Assemblea è stato eletto anche il Consiglio direttivo, che sarà composto da 14 giovani imprenditori in rappresentanza di tutto il territorio regionale. Formazione e conoscenza, territorio, cultura d’impresa e sostenibilità sono i pilastri del programma di Cinzia Tardioli, già vicepresidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria durante la presidenza di Ilaria Caporali che al termine del suo mandato le passa il testimone.

Impegni  “Sono onorata e consapevole – afferma Cinzia Tardioli – delle responsabilità che la carica comporta, soprattutto in questo momento storico segnato dall’emergenza sanitaria generata dal Covid-19, che lascerà una cicatrice indelebile nelle nostre vite e nella nostra economia. Ci aspettano mesi di grande impegno, in cui saremo chiamati a ricostruire e rilanciare il nostro tessuto imprenditoriale danneggiato da una crisi mondiale senza precedenti. In questa fase sarà indispensabile il nostro impegno come imprenditori e associati, al fine di gettare le basi per un nuovo sviluppo industriale”. Ringraziando la presidente uscente Ilaria Caporali per il lavoro svolto in questi anni, Cinzia Tardioli ha sottolineato l’importanza del “lavoro di squadra” per mettere a frutto idee e intelligenze.

Valore aggiunto Il Movimento dei giovani imprenditori, che riunisce imprenditori under 40, secondo Cinzia Tardioli deve investire sulla formazione delle persone che ne fanno parte e sui luoghi. «”Sarà necessario – sostiene – fare in modo che i nostri momenti di incontro si traducano in occasioni di sviluppo per tutto il territorio e che creino un valore aggiunto concreto e tangibile per la nostra economia e le nostre aziende”. Tra gli obiettivi, la promozione e diffusione della cultura d’impresa “che va fatta – sostiene Cinzia Tardioli – nelle scuole, negli ITS e nelle Università attraverso una propaganda attiva dei valori dell’azione imprenditoriale”. C’è poi il tema-chiave della sostenibilità, fondamentale sia per la competitività aziendale che per la trasformazione della società nel suo complesso: “Saremo promotori – annuncia Cinzia Tardioli – di un Premio per la sostenibilità dei Giovani Imprenditori dell’Umbria, un concorso annuale che nasce con lo scopo di offrire un riconoscimento al lavoro dei giovani nell’ambito della propria azienda sulle tematiche legate a sostenibilità ed economia circolare”.

La presidente uscente  “Sono stati anni importanti dal punto di vista associativo e personale – sottolinea la presidente uscente Ilaria Caporali – durante i quali il Gruppo si è consolidato con l’ingresso di tanti nuovi giovani a testimonianza della vitalità del nostro tessuto imprenditoriale. Con Cinzia, che durante la sua vicepresidenza si è occupata di education e formazione, c’è contiguità di visione e strategia. Sono convinta che, insieme al nuovo Consiglio direttivo, declinerà nel migliore dei modi i temi che ci sono più cari e che contraddistinguono l’impegno del nostro movimento come formazione, innovazione e cultura industriale». A chiudere i lavori dell’Assemblea il presidente di Confindustria Umbria, Antonio Alunni, che dopo aver rivolto un ringraziamento alla presidente uscente Caporali, si è congratulato con la neo eletta Cinzia Tardioli. «Il Gruppo Giovani Imprenditori – ha sottolineato – è un elemento molto importante, soprattutto oggi. Il Paese ha bisogno di una nuova e più capace classe dirigente. I periodi che ci attendono saranno molto difficili ed ecco che Confindustria ha un ruolo ancor più di responsabilità, per dare soluzioni e contenuti. Facciamo in modo che l’Umbria sia esempio di come si vive la comunità, il territorio e la stessa Confindustria”.

Direttivo L’Assemblea ha eletto anche il nuovo Consiglio direttivo, che affiancherà la Presidente nella realizzazione del programma. Sarà composto da: Alessandro Asciutti – Logistica Integrata e Servizi; Eleonora Angelelli – Arkedil; Nicolò Bartolini – Connesi; Dino Bibbiani – Gi Group; Valentina Ciotti – Ciotti Luciano; Valentina Faina – Umbria Ufficio 2000; Giulia Franceschini – Umbria Gas; Nicolas Lolli – Falp Electric; Claudia Angelica Mariani – Hotel de Paris; Giovanni Mariotti – Cancellotti; Giulia Posati – Coiben; Silvia Satiri – Satiri Auto; Margherita Tofi – Aquarama; Eleonora Venturi – Venturi Vending.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere