lunedì 27 Settembre 2021 - 09:58
14 C
Rome

Con la scusa delle manutenzione ora i ladri derubano i pensionati in diverse città

Tre episodi tra Spoleto, Foligno e Perugia coi delinquenti che si presentano come fantomatici tecnici di Vus e Umbra acque

PERUGIA – Anziani nel mirino con la scusa delle manutenzione. Così ora i ladri derubano gli anziani all’interno delle loro abitazione dove riescono a introdursi presentandosi come fantomatici tecnici di Vus e Umbra Acque, ossia di gestori del servizio idrico. Tre gli episodi denunciati nelle ultime settimane ai carabinieri e verificatisi tra Spoleto, Foligno e Perugia. In tutti i furti il modus operandi è stato lo stesso: un uomo di circa 30 anni bussa chiedendo di poter entrare in casa per eseguire una manutenzione, poco dopo avverte gli anziani della possibilità che la lavorazione possa sprigionare vapori o provocare incendi, invitandoli così a riporre tutti gli oggetti di valore in una busta e di metterla in frigo. Nei tre casi le vittime hanno eseguito l’indicazione, credendo alla singolare raccomandazione arrivata dal tecnico, salvo poi accorgersi che il sedicente addetto di enti che erogano servizi essenziali era uscito di casa, portando via la busta con tutti i preziosi.

La Vus Sia la Vus che Umbra Acque hanno assicurato che il personale non entra mai nelle abitazioni e comunque lavora con la divisa dell’azienda. Da qui l’alert agli anziani arrivato oggi dall’Arma che invita i più giovani a sensibilizzare genitori e nonni, ma anche persone sole di propria conoscenza, spiegando che in caso di presenze inattese alla porta la cosa più opportuna è chiamare il 112 per una verifica.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi