CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Comune di Terni, l’ex foresteria di corso Tacito non è più in vendita

Politica

Comune di Terni, l’ex foresteria di corso Tacito non è più in vendita

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Non c’è pace (e non ci sarà) per lo storico palazzo dell’ex foresteria della Terni, in pieno corso Tacito. Il prestigioso immobilie, dove tuttora sono ospitati alcuni uffici comunale, entra ed esce, più o meno di continuo, dalla lista dei “cespiti” di proprietà municipale da vendere. E, con una apposita delibera, la Giunta di palazzo Spada proprio ieri ha modificato l’elenco delle alienazioni immobiliari, depennando di nuovo l’ex foresteria dalla lista e dalla specifica tabella D, denominata – appunto – “Immobili per i quali si esclude la ali azione già disposta”.

Si tratta di un complesso valutato vendibile (e per questo inserito a suo tempo nell’elenco delle cessioni) per un prezzo di 4.453.700 euro. Cifra che, dunque, da oggi sparisce dal possibile “bottino” che il Comune auspica di trarre dalle alienazioni di una serie di immobili di vario tipo e “peso”. La decisione, in buona sostanza, si deve al fatto che la ex Foresteria già contiene sedi di strutture comunali ed associative, ma, soprattutto, perché l’immobile è tuttora soggetto ad una procedura di pignoramento da parte di una società ternana con la quale palazzo Spada ha aperto un contenzioso. Se, allora, viene a mancare una bella cifra tra i potenziali incassi, la delibera di Giunta di cui sopra, alla tabella A, aggiorna il valore economico di alcuni cespiti situati in via delle Conce per 137 mila euro circa.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere