CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Comune di Terni e inchieste, replica semi-filosofica dei segretari Pd ai 5 Stelle

Terni Politica

Comune di Terni e inchieste, replica semi-filosofica dei segretari Pd ai 5 Stelle

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – Era prevedibile che qualcuno rispondesse in tempi ragionevoli alle micidiali bordate che il consigliere comunale del M5S, De Luca, avev afiservato, in una sua nota, essenzialmente al sindaco Di Girolamo. Ma questo qualcuno non è il sindaco stesso (che – presumiamo – non vorrà dare tale ‘soddisfazione’ ai pentastellati), bensì i segretari provinciale e comunale del Pd ternano, Trappolino e Monti. Che la buttano sull’intellettualistico e sul filosofico, ricorrendo niente di meno che al pensiero contemporaneo ebraico.

“Avishai Margalit, filosofo politico israeliano – scrivono i due segretari democrat – ha introdotto qualche tempo fa il concetto di ‘società decente’ che è tale se non umilia coloro che vi appartengono. E, direi pure, se non umilia sè stessa. La decenza ha a che fare con qualcosa di più fondamentale della giustizia, ed è dovuta agli uomini indipendentemente da ciò che prescrive la legge. Dove, infatti, si trovi il limite della decenza non può essere una legge a dirlo: una comunità dovrebbe aver cura di trovarlo da sé. Se non lo trova, oggi succede che dinanzi alle parole pronunciate dal sindaco di Girolamo in consiglio comunale qualcuno lancia sentenze come pietre… e domani? Parole a dir poco inadeguate e indecenti, queste sì, che marcano un atteggiamento irrispettoso delle istituzioni, dei principi democratici, della città e delle persone coinvolte da parte del consigliere. È proprio per rispetto dei cittadini che Di Girolamo, con grande senso di responsabilità, ha deciso di mettere in sicurezza i bilanci di palazzo Spada, rimanendo per il tempo necessario al suo posto, così come la legge prevede per una carica a elezione diretta, prima di aprire una fase nuova per la città nelle forme che riterrà più opportune. Mente sapendo di mentire chi dice il contrario. Il Partito Democratico, infine, che con un grande esercizio di partecipazione e democrazia ha discusso e si è confrontato – a differenza di chi si è limitato a definire Terni una cloaca morale – sostiene il sindaco pienamente, con fiducia e stima, nelle sue scelte”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere