CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Comitato delle Regioni d’Europa, Marini: “Valorizzare politiche di coesione”

Cronaca e Attualità

Comitato delle Regioni d’Europa, Marini: “Valorizzare politiche di coesione”

Redazione politica
Condividi

BRUXELLES – “Vorrei ringraziarla per aver accolto l’invito ad essere oggi ospite del Comitato delle Regioni d’Europa. Come lei sa qui siedono i rappresentanti dei livelli istituzionali più vicini ai cittadini e conosciamo bene la rabbia, le preoccupazioni, i problemi vissuti in questi anni della grave crisi economica. Il progetto d’Europa, di cui abbiamo festeggiato di recente i sessanta anni dalla nascita, resta oggi ancora di grande attualità per contribuire al miglioramento del livello di vita dei cittadini europei”. Così la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, in qualità di presidente del gruppo del Pse, nel suo saluto rivolto al presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani intervenuto quest’oggi ai lavori del Comitato delle Regioni d’Europa. “L’unione europea – ha aggiunto Marini – ha dunque bisogno di una ‘cura sociale’ per poter concretamente contribuire al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini europei. In questo quadro dobbiamo prestare una particolare attenzione alle fasce più deboli, ai giovani, a quanti hanno sofferto maggiormente per gli effetti della crisi economica. Abbiamo bisogno insomma di una Europa più sociale, che sia attenta ai diritti dei migranti, in particolar modo i minori non accompagnati. Abbiamo bisogno di più solidarietà e non di muri che purtroppo si sta tornando a costruire”. La presidente Marini ha infine ribadito l’irrinunciabilità della politica europea di coesione: “dobbiamo valorizzare le politiche europee che sono espressione della solidarietà, della cooperazione e della crescita sostenibile. La politica di coesione – ha concluso – è un motore trainante per la crescita in Europa”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere