martedì 28 Giugno 2022 - 20:37
28.8 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Colpo del Gubbio ad Ancona: Bulevardi e Arena griffano l’aggancio

Il Gubbio passa 2-0 allo stadio Del Conero di Ancona e raggiunge i Dorici in classifica a quota 50.

ANCONA MATELICA (4-3-3):  Avella; Noce, Masetti, Iotti, Di Renzo; Iannoni, Papa (26’ st  Gasperi), Delcarro (26’ st  D’Eramo);  Rolfini,  Sereni (40’ st  Vrioni), Del Sole (9’ st  Faggioli). A disp.:  Vitali, Bianconi, Tofanari, Sabattini, Ruani,  Maurizii, Pecci. All.:Colavitto.
GUBBIO (4-3-3): Ghidotti;  Formiconi,  Redolfi, Signorini,  Righetti;  Malaccari, Sainz Maza,  Bulevardi (11’ st Cittadino); Arena (32’ st  Fantacci), Spalluto,  Mangni (20’ st  D’Amico). A disp.: Meneghetti, Migliorini, D’Angelo,  Lamanna. All.: Torrente.
ARBITRO: i Catanosodi Reggio Calabria (assistenti: Rizzotto- Spataro IV Ufficiale Martino)
MARCATORI: 7’ pt Bulevardi, 2’ st Arena
NOTE: spettatori totali 2068 di cui 95 ospiti per un incasso di euro 15.094,54. Ammoniti Faggioli, Formiconi, Signorini, Gasperi, Bulevardi, Mangni e Iannoni; corner 3-6; recupero 1’ pt, 5’ st.

ANCONA- Il Gubbio passa 2-0 allo stadio Del Conero di Ancona e raggiunge i Dorici in classifica a quota 50.

Gubbio avanti al 7′ con una azione lanciata da Mangni che vede Arena e assist  per Bulevardi che al volo batte Avella. L’Ancona reagisce, prima con Del Sole e poi con Rolfini che serve lo stesso Del Sole che calcia verso Ghidotti un rasoterra che costringe il portiere al tuffo. Al 20′ rischia grosso il Gubbio: errore della difesa Sereni in area serve Delcarro che prova il tiro di destro angolato in porta da posizione molto favorevole, ma  Redolfi è salva col corpo.

Le occasioni più ghiotte per il pari dorico capita sui piedi di Delcarro e Iannoni, murati sul più bello, con il Gubbio che non stava a guardare, provando a far male in contropiede.
Nella ripresa pronti via e gli ospiti trovavano il raddoppio con la rasoiata di Arena: lancio di Formiconi che dal fondo serve in area Bulevardi che calcia in porta, ma la palla sbatte sulla schiena di Mangni e rimpalla sull’attaccante che segna di sinistro.

L’Ancona Matelica provava a spingere, il Gubbio sfiora il tris con Cittadino, poi poco altro

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]