CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Città di Castello, successo per il flash mob contro la violenza sulle donne

Cronaca e Attualità Alta Umbria Politica Extra

Città di Castello, successo per il flash mob contro la violenza sulle donne

Redazione
Condividi

Il flash mob in piazza Gabriotti

CITTA’ DI CASTELLO – Ha colto nel segno il flash mob per dire “no” alla violenza sulle donne. Sono stati circa 500, secondo i dati forniti dal Comune, i tifernati che hanno partecipato e assistito al flash mob “Non una di meno” che ha concluso le iniziative promosse dall’Ente in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

“Un’adesione fuori dalle aspettative – commenta l’assessore alle Pari Opportunità Luciana Bassini, che insieme alle colleghe di Giunta e del Consiglio ha coordinato le manifestazioni – famiglie, bambine, anziani e tanti uomini hanno risposto al nostro appello, in modo spontaneo e sentito per sostenere il diritto delle donne ad autodeterminarsi. Nonostante ci fossimo dati appuntamento di sabato pomeriggio, nessuno si è tirato indietro e ha ballato ‘Sofia’, un inno alla gioia di vivere, che deve essere garantita ad ogni essere umano. Lottare contro la violenza sulle donne non è certo la battaglia di un solo giorno ma crediamo di aver gettato un sasso nello stagno dell’omertà o della paura, grazie anche ad Annalisa Cuzzocrea, giornalista di Republica che ha incontrato gli studenti per confrontarsi su questi temi e far crescere la consapevolezza. Oltre la Giornata del 25 novembre voglio ricordare a tutte le donne che è attivo il numero 075 8509444, per assistenza e consulenza nelle situazioni di difficoltà”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere