CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Spaccio di marijuana: fermati lungo il Tevere dalla due giovani

Cronaca e Attualità

Spaccio di marijuana: fermati lungo il Tevere dalla due giovani

Redazione
Condividi
Agenti di Polizia
Agenti di Polizia

CITTA’ DI CASTELLO – Gli agenti della Polizia di Città di Castello hanno fermato due giovani italiani, rispettivamente di 27 e 24 anni, incensurato il primo con precedenti per violazione della legge sugli stupefacenti il secondo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, che sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

In auto I poliziotti avevano notato lungo il percorso verde del fiume Tevere un’autovettura parcheggiata. Al passaggio degli operatori la persona seduta lato passeggero effettuava un movimento veloce verso i sedili posteriori del mezzo. La persona veniva fermata e identificata unitamente all’autista e da un immediato controllo veniva rinvenuto sul sedile posteriore dell’autovettura un involucro in cellophane contenente 26 confezioni di  marijuana. Entrambi i soggetti venivano sottoposti a controllo all’esito del quale è stato ritrovato nelle tasche dei pantaloni del passeggero la somma di  200 euro, suddivisa in banconote di diverso taglio. Il confezionamento in dosi singole e il possesso di diverse banconote di piccolo taglio risultavano chiari indizi dell’attività di spaccio dello stupefacente rinvenuto.

Presso le abitazioni degli stessi veniva rinvenuto un astuccio in similpelle di colore nero contenente un altro grammo e mezzo di marijuana. In tutto lo stupefacente sequestrato è risultato di un peso superiore ai venti grammi.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere