CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Città di Castello, scivola dalla ferrata e resta appesa: paura per una giovane

Cronaca e Attualità Alta Umbria

Città di Castello, scivola dalla ferrata e resta appesa: paura per una giovane

Redazione
Condividi
L'elicottero dell'eliosoccorso
L'elicottero dell'eliosoccorso

CITTA’ DI CASTELLO – Una ragazza di Città di Castello ha rischiato grosso nella giornata di ieri pomeriggio mentre stava facendo climbing sulle montagne dell’appennino reggiano. La giovane, 23 anni, stava salendo insieme al fidanzato la ferrata del Dolo in località Civago, nel comune di Villa Minozzo (Reggio Emilia), quando è scivolata di qualche metro nel tratto più ripido.

Caduta Il cavo d’acciaio che la assicurava, ha arrestato la caduta ma le è rimasta appesa nel vuoto e la giovane, impaurita non è riuscita a risalire. Il fidanzato ha chiamato il 118 che è giunto insieme al Soccorso Alpino e Speleologico, l’ambulanza di Villa Minozzo e l’elicottero di Pavullo. L’elisoccorso l’ha recuperata e trasportata al campo sportivo di Civago, mentre il fidanzato  è stato riaccompagnato dai tecnici territoriali in una zona sicura, dove ha poi raggiunto l’autovettura. Nessun problema a parte la paura, per la ragazza.