CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Città di Castello, ricoverata a 15 anni per anoressia, gli amici cantano per lei sotto la finestra

Alta Umbria Extra

Città di Castello, ricoverata a 15 anni per anoressia, gli amici cantano per lei sotto la finestra

Redazione
Condividi

L'ospedale di Città di Castello

CITTA’ DI CASTELLO – La storia la racconta il Corriere dell’Umbria ed è di quelle che rinfrancano il cuore, dopo questi giorni in cui gli adolescenti sono stati protagonisti di vicende tristi. Una ragazza 15 anni è ricoverata da diverse settimane nel reparto di pediatria dell’ospedale di Città di Castello per anoressia, un problema molto diffuso fra i giovanissimi e che in Umbria coinvolge 10.000 persone (3 milioni in Italia).

Battaglia La ragazza, seguita dal servizio disturbi alimentari di Umbertide, sta combattendo una difficile battaglia ma ha degli alleati speciali: i suoi amici. I quali ogni domenica si ritrovano sotto le finestre dell’ospedale, quelle che si affacciano sulla sua camera e le cantano le sue canzoni preferite. Un modo per starle vicino, visto che per le norme relative al Coronavirus, ma non solo per quello, la giovanissima non può ricevere visite. Così gli amici sono lì, a cantare per lei e le mandano con un filo un grappolo di palloncini colorati. Ad ognuno è attaccato un messaggio di incoraggiamento. “Forza, che miracolo può fare l’amore”. L’amicizia, insieme all’amore è la più grande terapia e i ragazzi, amici e compagni di scuola della giovane, sono in questo caso ottimi medici.