CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Citta’ di Castello, oltre tremila per la biblioteca a Palazzo Vitelli

Cronaca e Attualità Alta Umbria

Citta’ di Castello, oltre tremila per la biblioteca a Palazzo Vitelli

Redazione
Condividi

Un momento dell'inaugurazione
CITTA’ DI CASTELLO – Bagno di folla domenica per il taglio del nastro della nuova biblioteca: oltre tremila persone. Un serpentone di famiglie, cittadini, studenti e bambini ha accompagnato, nel pomeriggio a partire dalle ore 15,30, il simbolico passaggio di testimone da punto prestito e sala lettura, che negli ultimi tempi ha svolto le funzioni di biblioteca, alla nuova Biblioteca di Città di Castello a Palazzo Vitelli a San Giacomo.

 

Il sindaco “Oggi è il giorno zero della nostra nuova biblioteca” ha detto il sindaco Luciano Bacchetta, a capo del corteo, affiancato dal vice-sindaco e assessore alla Cultura, Michele Bettarelli, assieme ad altri assessori comunali e dall’assessore regionale, Fernanda Cecchini,  che da Corso Cavour ha raggiunto via XI Settembre, accompagnato dalla Filarmonica Puccini, dai figuranti dei quartieri Prato e Mattonata, dalla Compagnia dei Balestrieri e dei Capitani dell’arme antica. Un Bibliocorteo in cui ciascuno dei tantissimi partecipanti ha portato un libro dalla vecchia alla nuova sede, dove ad accoglierli hanno trovato gli studenti del polo professionale Cavallotti-Patrizi-Baldelli.

Visite Visite ininterrotte fino a notte fonda con pillole di animazione che hanno introdotto alle sale attraverso letture, recitazione, musica con il contributo della scuola comunale di musica Puccini, la società rionale San Giacomo, le associazioni Accademia Creativa, Il Castellaccio, Festa della Luce, Il fondino, Medem, Nuvole Passeggere, Politheater, Suppergiù (Quellidiladelponte). Grande partecipazione anche all’iniziativa di coinvolgimento cittadino organizzata dalla società rionale San Giacomo con in testa il presidente Federico Fiorucci.

I servizi Lunedì 11 marzo, giorno confermato per la chiusura settimanale, la biblioteca Carducci prenderà una pausa dopo l’intenso fine settimana e da martedì alle ore 9.00 le sue porte si apriranno per la prima volta ufficialmente. “Tanti i servizi attivati, a partire dal wi-fi gratuito e da postazioni internet per gli utenti” spiega il vicesindaco e assessore alla Cultura Michele Bettarelli: “Tornerà la tessera per l’accesso al prestito, che potrà essere effettuato rivolgendosi al personale o tramite il  totem dell’autoprestito e dell’autorestituzione. E’ stato attivato il prestito interbibliotecario e di Document Deliveri per ciò che non è posseduto dalla Biblioteca Carducci. Sarà possibile registrarsi per accedere a MediaLibraryOnLine, la piattaforma di prestito digitale per le biblioteche pubbliche attiva 24 ore su 24. Si potrà così consultare gratuitamente on line un’infinità di quotidiani, riviste ed e-book, ascoltare  musica e audiolibri.

Orari Gli orari di apertura saranno dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, il sabato dalle 9 alle 13 e la domenica dalle 15 alle 19 fino a maggio. Ed ora tocca agli utenti, perché saranno loro a dare un’identità oltre ai servizi a questo contenitore dove vorremmo che ogni cittadino si sentisse nel suo ambiente naturale”. Info: telefono 8523171, biblioteca@cittadicastello.gov.it.
 
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere