CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Città di Castello, muore 52enne in mezzo alle fiamme: ipotesi incidente domestico, forse corto circuito

Cronaca e Attualità

Città di Castello, muore 52enne in mezzo alle fiamme: ipotesi incidente domestico, forse corto circuito

Redazione
Condividi

CITTA’ DI CASTELLO – Tragedia nella frazione di San Maiano. Lungo la strada che attraversa il piccolo centro abitato un appartamento di una palazzina a due piani ha preso a fuoco. Sul posto sono intervenuti gli uomini dei vigili del fuoco, dei carabinieri e del 118. Purtroppo, una volta entrati, i soccorritori hanno dovuto constatare la morte dell’uomo. Mario Natali, questo il nome dell’uomo rimasto semicarbonizzato all’interno dell’abitazione, nella quale viveva da solo. Avviate comunque le indagini per fare chiarezza sia sulle cause dell’incendio sia sulla dinamica della vicenda; a presiederle il sostituto procuratore Massimo Casucci che sta valutando le ipotesi avanzate dai vigili del fuoco e dai carabinieri. Nel pomeriggio è sopraggiunto anche il medico legale.

Nel frattempo è stato disposto il sequestro dell’appartamento e della salma per l’autopsia. Le fiamme, secondo le prime ricostruzioni, si sono sviluppate in due camere e in parte della cucina. Al momento dell’intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri l’incendio era, di fatto, in via di esaurimento. Sono in corso accertamenti per individuare l’ora esatta in cui l’incendio ha preso il via. L’allarme è stato lanciato dai vicini che hanno notato le finestre bruciate.

Servizio in aggiornamento