CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Città di Castello, manutenzione strade: interventi per il centro abitato di San Secondo

Alta Umbria Extra

Città di Castello, manutenzione strade: interventi per il centro abitato di San Secondo

Redazione
Condividi

Lavori in corso

CITTA’ DI CASTELLO – Il piano stradale della viabilità provinciale che attraversa la località di San Secondo nel comune di Città di Castello, lungo le SP 105 e SP 103, presto sarà oggetto di interventi da parte della Provincia di Perugia.

Nel dettaglio  A darne comunicazione è la consigliera provinciale di Perugia, con delega in materia Erika Borghesi, la quale ha tenuto a precisare che “nonostante siano recentemente pervenute alla Provincia numerose segnalazioni in merito alle condizioni di questo tratto di strada, tale situazione è naturalmente già a conoscenza degli uffici addetti, che hanno effettuato le necessarie valutazioni tecniche ed economiche per i lavori di ripristino necessari”. “Comunque – precisa la consigliera – nel tratto in questione la manutenzione ordinaria viene periodicamente effettuata con chiusura con conglomerato bitumoso a freddo di sconnessioni e avvallamenti. Inoltre, sono presenti un limite di velocità di 30 km orari, la segnaletica di strada deformata e strettoia, nonché pannelli luminosi che avvertono delle criticità del tratto medesimo”. “Mi preme ricordare – continua Borghesi – che all’inizio dell’estate sono state effettuate le prime bitumature sulla Sp 105 a tratti saltuari. Invece, per quanto riguarda il centro abitato di San Secondo, data l’entità dei danneggiamenti al piano viabile, si è previsto di intervenire, oltre che con la bitumatura, anche con il rifacimento del sottofondo stradale. A tale scopo, nel bilancio provinciale 2017 di prossima approvazione sono stati previsti primi interventi di ripristino e adeguamento nei tratti vicini all’intersezione tra la SP 105 e la SP 103 per la sistemazione definitiva di tali tratti.”

 

I primi interventi  “In attesa dell’esecuzione di questi lavori, prevista in primavera, a giorni prenderanno il via le opere di minore entità per aumentare, almeno, il livello di sicurezza della circolazione in vista della imminente stagione autunnale-invernale. Mentre per quanto riguarda all’eventuale realizzazione di marciapiedi per il transito pedonale è competente il Comune. Ulteriori interventi potranno naturalmente essere programmati nei prossimi esercizi finanziari sulla base delle risorse economiche disponibili e delle priorità riscontrate. Ovviamente la loro esecuzione – spiega Borghesi – è subordinata al reperimento delle risorse necessarie e all’accertamento delle priorità riscontrate sull’intera rete di strade di competenza della Provincia di Perugia che, si ricorda, si estende per oltre 1960 km”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere