domenica 14 Agosto 2022 - 23:17
30.6 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Città di Castello, il sindaco Secondi chiede alla Regione un nuovo punto vaccinale

E' la sollecitazione espressa dal sindaco tifernate che ribadisce l'esigenza di accelerare sulla vaccinazione

CITTA’ D CASTELLO  – “Abbiamo già messo a disposizione un ulteriore immobile di proprietà comunale nel quartiere Madonna del Latte che soddisfa i requisiti previsti, per cui chiedo a Regione e Usl Umbria 1 di attivare un nuovo punto vaccinale a Città di Castello, garantendo il personale sanitario necessario”. E’ la sollecitazione espressa dal sindaco tifernate, Luca Secondi, il quale ribadisce “l’esigenza di accelerare sulla vaccinazione anti Covid-19” “Gli ultimi provvedimenti del governo sull’ obbligo vaccinale per la popolazione over 50 non consentono di perdere tempo – chiarisce Secondi – per cui sollecitiamo ancora Regione e Usl Umbria 1 a prendere le decisioni che assicurino una disponibilità di centri vaccinali e di personale sanitario a Città di Castello e in Alta Valle del Tevere adeguata a consentire ai nostri concittadini di ricevere la somministrazione dei sieri anti Covid 19 nel proprio territorio”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]