CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Città di Castello, guida a zig zag in mezzo alla strada: era ubriaco fradicio

Cronaca e Attualità Alta Umbria

Città di Castello, guida a zig zag in mezzo alla strada: era ubriaco fradicio

Redazione
Condividi
Un posto di blocco dei carabinieri
Un posto di blocco dei carabinieri

CITTA’ DI CASTELLO- Fine settimana turbolento in Altotevere con i Carabinieri costretti ad intervenire per episodi di ubriachezza molesta al volante.  A Città di Castello i militari, attirati dall’andatura fortemente irregolare di una Lancia Y che procedeva a zig zag lungo via Aldo Bologni, hanno interrotto subito la marcia del mezzo procedendo al controllo del conducente.

Dopo l’esame preliminare con l’alcol-blow, che ha fornito esito positivo, gli accertamenti si sono conclusi sottoponendo l’uomo, un 32enne ucraino, ad esami ematici. Il tasso alcolemico era addirittura di quasi 6 volte il massimo consentito: ciò ha ovviamente comportato il ritiro della patente e la denuncia per guida in stato di ebrezza alcolica. Ritiro della patente anche per una italiani di 56 anni, fermata a San Giustino per un incidente notturno: La donna si è ribaltata con l’automobile: soccorsa da vigili del fuoco e 118, è stata prima estratta dal mezzo e poi accompagnata all’ospedale tifernate per le cure del caso. Qui le è stata anche riscontrata una concentrazione di alcol nel sangue quasi 4 volte superiore al limite minimo.

A Umbertide, infine, i militari sono stati costretti ad intervenire a seguito di un litigio per futili motivi tra un uomo e una donna. A seguito di accertamenti con l’alcol blow, solo lui (35enne del posto) è risultato positivo. Il giovane è stato sanzionato per ubriachezza molesta.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere