CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Città di Castello, cocaina nascosta sotto terra: finisce in manette un 26enne

Cronaca e Attualità

Città di Castello, cocaina nascosta sotto terra: finisce in manette un 26enne

Alessandro Minestrini
Condividi

Un consumatore di cocaina

CITTÀ DI CASTELLO – Avrebbe messo in campo un “fiorente” mercato dello spaccio nel territorio dell’Altotevere. Ma è stato colto in flagranza dagli agenti del commissariato di polizia di Città di Castello, coordinati dal vicequestore Marco Tangorra. Nei guai un cittadino albanese di 26 residente a San Giustino e da poco arrivato sul territorio nazionale.
Operava tranquillo convinto di non essere scoperto, tenendo lo stupefacente in un fondo vicino alla sua abitazione, diviso da un muro di confine, coperto da una serie di oggetti in disuso. Lo stratagemma però è stato scoperto dagli agenti del commissariato, che hanno arrestato il giovane che attualmente si trova nel carcere perugino di Capanne. Sequestrati 38 grammi di cocaina destinata al mercato tifernate.