CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Città di Castello, aveva in casa 10 mila euro di canne da pesca in carbonio, alcune erano rubate: denunciato

Cronaca e Attualità Alta Umbria

Città di Castello, aveva in casa 10 mila euro di canne da pesca in carbonio, alcune erano rubate: denunciato

Redazione
Condividi
Il materiale sequestrato
Il materiale sequestrato

CITTA’ DI CASTELLO – La notte di Capodanno i carabinieri di Città Castello hanno denunciato per ricettazione un ventottenne residente in zona che in casa aveva con sé circa 10 mila euro di materiale professionale per la pesca sportiva. I militari la notte di San Silvestro, dopo un lungo appostamento, hanno fatto scattare la perquisizione domiciliare a carico del giovane trovando cinque canne fa pesca professionali in carbonio, tre segnalatori portacanna e altro materiale di cui il giovane, con precedenti, non ha saputo spiegare la provenienza.

Verifiche Verifiche successive hanno permesso ai carabinieri di accertare che due canne complete e un guadino era state rubate la sera prima in località Baucca (Città di Castello), dove si era consumato un furto in un annesso agricolo. La vittima del colpo ha riconosciuto le proprie canne da pesca e gli sono state restituite, mentre per il resto del materiale non risultano denunce ai carabinieri, che sono a disposizione di eventuali vittime di furto per il riconoscimento del materiale da pesca professionali.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere