domenica 29 Maggio 2022 - 11:20
14.7 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Città di Castello, aggredisce brutalmente la compagna: in manette per violenza sessuale

Medicati entrambi da personale del 118, la donna è stata giudicata guaribile con una prognosi di sette giorni per le percosse subite

CITTA’ DI CASTELLO – Avrebbe aggredito la compagna di 51 anni, un uomo di 38 arrestato dai carabinieri, a San Giustino, per tentata violenza sessuale. E’ successo nella notte tra martedì e mercoledì. Erano da poco passate le 21, quando al numero di emergenza 112 della centrale operativa di Città di Castello è arrivata una richiesta di soccorso da parte di una donna che in forte stato di agitazione richiedeva un intervento dei carabinieri a seguito di un’ aggressione subita dal suo compagno convivente. Giunti sul posto i militari hanno trovato la donna che lamentava dolori al costato e ad un braccio.

Graffi sul viso

La stessa ha riferito di essere stata aggredita dal convivente dopo un approccio intimo che lei aveva rifiutato. Lo stesso 38enne presentava alcuni graffi al viso, che verosimilmente – hanno riferito i carabinieri – gli erano stato procurati dalla 51enne nel tentativo di sottrarsi alla violenza. Medicati entrambi da personale del 118, la donna è stata giudicata guaribile con una prognosi di sette giorni per le percosse subite; molto più lieve la prognosi dell’ uomo, di un solo giorno, per i graffi riportati sul viso.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]