martedì 26 Ottobre 2021 - 16:12
11.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Città della Pieve, coltivava 18 piante di marijuana nel bosco: denunciato

L'uomo, residente nella zona, è stato denunciato in stato di libertà per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti

CITTA’ DELLA PIEVE – La scorsa settimana, a conclusione di uno specifico servizio di osservazione e controllo, nelle campagne in prossimità del centro abitato di Città della Pieve, i Carabinieri della locale compagnia, hanno denunciato in stato di libertà per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti, un uomo della zona, non gravato da alcun precedente di polizia. I militari, impegnati ormai da alcuni giorni in un servizio di osservazione e controllo di un piccolo appezzamento di terreno, ricavato all’interno di una folta boscaglia, dove veniva coltivata la marjuana, hanno sorpreso l’uomo, munito di contenitori in plastica, mentre si recava ad irrigare ben 18  piantine, di cui 13 dell’altezza media di circa un metro e le restanti 5 un po’ più piccole. Sequestrate le piante di stupefacente, i Carabinieri hanno perquisito la persona  e la sua abitazione, rinvenendo e sequestrando ulteriori 21 grammi di marijuana, nascosta all’interno di un barattolo di vetro. Il rinvenimento in argomento rientra in una serie di attività poste in essere dai militari della Compagnia di Città della Pieve in tutti i paesi intorno al lago Trasimeno,  per prevenire e reprimere il consumo ed il traffico di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i più giovani e all’interno delle scuole o luoghi di aggregazione.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi