giovedì 27 Gennaio 2022 - 05:45
0.8 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Citerna, picchia a sangue la moglie: disposto l’allontanamento e il divieto di contatto

Si tratta di un sessantenne extracomunitario, residente nel comune altotiberino

CITERNA– In un periodo nel quale si è tornati con prepotenza a parlare della violenza sulle donne, c’è purtroppo da registrare che il quadro non sembra cambiare. Un sessantenne extracomunitario, residente a Citerna si è infatti visto notificare un provvedimento di allontanamento e e comunicazione dalla moglie, visto che era stato denunciato dalla moglie stessa per continue minacce e percosse a sangue ai suoi danni.

Il provvedimento

Il provvedimento è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Perugia. Il provvedimento imposto all’uomo comporta il divieto di avvicinamento ai luoghi
frequentati dalla moglie per una distanza di duecento metri e il divieto di comunicare con lei attraverso qualsiasi mezzo. La donna si era trasferita da un’amica con i figli dopo la denuncia, ma quando è tornata a riprendere alcune sue cose, il marito l’ha di nuovo aggredita. Medicata al pronto soccorso, i medici le hanno diagnosticato lesioni guaribili in 6 giorni.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi