venerdì 2 Dicembre 2022 - 16:49
8.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Castiglione del Lago, violazioni su Bonus 110 e sicurezza: due denunce

L'area cantiere, al termine degli accertamenti, è stata sottoposta a sequestro penale.

PERUGIA –  I carabinieri del territorio, insieme a quelli del Nucleo ispettorato del lavoro e ai Forestali, hanno ispezionato in un cantiere edile, nel comune di Castiglione del Lago, dove una ditta stava realizzando opere di ristrutturazione rientranti nel cosiddetto “bonus 110%”.In particolare due persone sono state denunciate a piede libero per varie violazioni della normativa inerente la sicurezza sui luoghi di lavoro. Un imprenditore – in base sempre a quanto si è appreso dai carabinieri – è stato deferito poiché non avrebbe compilato in modo corretto il Documento di valutazione dei rischi, privo della parte relativa allo “stress da lavoro correlato” e al rischio biologico covid-19.
Un libero professionista, deferito anche lui in stato di libertà, è invece accusato di non aver adottato – in qualità di coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione lavori – le opportune azioni di coordinamento e controllo dei lavoratori autonomi all’interno dell’area del cantiere.
Per tutte le violazioni accertate, è stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale della ditta fino al ripristino delle regolari condizioni di lavoro, e comminate ammende per complessivi 14.887 euro.
L’area cantiere, al termine degli accertamenti, è stata sottoposta a sequestro penale.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]