CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Castelluccio di Norcia, tanti turisti per la fioritura ma non mancano le polemiche sulla viabilità

EVIDENZA Foligno Spoleto

Castelluccio di Norcia, tanti turisti per la fioritura ma non mancano le polemiche sulla viabilità

Redazione
Condividi

NORCIA– Bagno di folla, come la scorsa settimana, per la fioritura 2020 a Castelluccio di Norcia. Il sole ed il caldo ha favorito lo sbocciare dei fiori in tutta la loro bellezza, lasciando senza fiato le migliaia di persone che sono arrivate in  uno degli angoli più suggestivi di tutto il centro Italia Non mancano poerò le polemiche: centinaia e centinaia di auto in coda lungo la strada che porta al Pian Grande e seri rischi per la sicurezza. Segnalazioni in tal senso fin dalle prime ore della mattinata, in particolare sulla pagina facebook della frazione si segnalava il problema. Vie d’accesso bloccate, problemi per parcheggiare con molti turisti che vedono la fioritura dall’automobile, lasciando a bocca asciutta gli esercenti, i quali   con il traffico bloccato e con i turisti che non riescono a passeggiare nonsono riusciti a vendere i loro prodotti. Discorso simile per i ristoratori. Ovviamente poi sono ancora presenti le macerie del terremoto di quattro anni fa.

Vigili del fuoco In un post su facebook, Stefano Pettinari dei vigili del fuoco di Perugia scrive: “Domenica 28 alla fine hanno contato 26000 macchine  chi saliva si è trovato almeno 7 chilometri di fila, così come c’era la fila, direzione Norcia, nelle gallerie prima di arrivare a Serravalle, causa lavori. Da pompiere, guardandomi intorno, ho pensato che se fosse successo qualcosa (tipo una vettura o un camper che va a fuoco nella piana) sarebbero stati dolori. I nostri mezzi per arrivare sul posto, in quelle condizioni, avrebbero impiegato ben oltre un ora partendo da Norcia. Se dovevano arrivare da Spoleto… addio sogni di gloria La domanda che mi sono posto è questa  ma il sindaco di Norcia, possibile che non ha considerato questa eventualità? La settimana prima aveva avuto già un assaggio del casino che ci sarebbe stato, sabato 27 hanno contato ben 400 camper fermi sulla piana durante la notte. E poi, possibile che a distanza di 4 anni dal terremoto, la strada che sale a Castelluccio da Norcia, ci sono ancora i semafori? Questa volta è filato tutto liscio ma sabato e domenica prossimi si replica! Buon delirio e in bocca al lupo a chi decide di avventurarsi”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere