CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Caso Suarez, anche senato accademico e Cda chiedono le dimissioni ai vertici della Stranieri

Perugia Cronaca e Attualità

Caso Suarez, anche senato accademico e Cda chiedono le dimissioni ai vertici della Stranieri

Redazione
Condividi
Palazzo Gallenga, sede dell'Università per Stranieri
Palazzo Gallenga, sede dell'Università per Stranieri

PERUGIA – Dopo le istituzioni, con Regione, Provincia di Perugia e Comune di Perugia, anche il Senato Accademico ed il Consiglio di Amministrazione della Università per Stranieri chiede ufficialmente le dimissioni ai tre sospesi e sotto indagine della Procura per il caso dell’esame di italiano del calciatore Luis Suarez,  vale a dire la rettrice Giuliana Grego Bolli ed ai due professori Lorenzo Rocca e Stefania Spina

Il Senato accademico, nella sua relazione spiega: “Al fine di tutelare al meglio l’immagine, il funzionamento e il futuro dell’Università per Stranieri di Perugia, il Senato Accademico, in considerazione delle mutate condizioni giudiziarie e della sospensione decisa dal Giudice per le indagini preliminari, auspica che i destinatari delle misure interdittive vogliano compiere quale atto di responsabilità un passo indietro, al fine di agevolare un rapido avvicendamento della governance nel superiore interesse della nostra Istituzione”.

Tutelare Il Cda gli fa eco: “Al fine di tutelare al meglio l’immagine, il funzionamento e il futuro dell’Università per Stranieri di Perugia, alla luce dell’auspicio formulato dal Senato Accademico nell’adunanza del 10 dicembre 2020, il Consiglio di Amministrazione, in considerazione delle mutate condizioni giudiziarie che La riguardano e della sospensione nei Suoi confronti decisa dal Giudice per le indagini preliminari, chiede alla Signoria Vostra di valutare quale atto di responsabilità l’opportunità di rendere tempestivamente le dimissioni dall’incarico di Direttore Generale che Le è stato a suo tempo affidato, nel superiore interesse della nostra Istituzione”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere