CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Cascia, il sindaco Emili a Ranieri: “Ora che è fermo torni da noi, sarebbe un bel segnale”

Calcio Sport Foligno Spoleto Città

Cascia, il sindaco Emili a Ranieri: “Ora che è fermo torni da noi, sarebbe un bel segnale”

Redazione sportiva
Condividi

Laurea honoris causa a Claudio Ranieri

CASCIA – Appena esonerato dal Leicester dopo aver portato il club allo Scudetto l’anno scorso, Claudio Ranieri è da sempre un amante dell’Umbria e di Cascia in particolare.  Cittadino onorario dal 1996, ha spesso portato le sue squadre in ritiro a Roccaporena (persino il Chelsea ed il Monaco). Ora che l’allenatore è costretto ad un pit stop forzato, il sindaco di Cascia Gino Emili lo invita a tornare in Umbria.

“Mister Ranieri, oltre ad essere un grande allenatore e l’artefice di una delle imprese sportive più incredibili di tutti i tempi, vincendo la Premier League con il Leicester- scrive Emili – e’ anche un cittadino onorario di Cascia, da sempre é innamorato delle nostre terre e di questo siamo orgogliosi. Il suoi recente esonero dalla panchina della squadra inglese non toglie nulla né a Claudio, nè, tanto meno, a quello che e’ riuscito a fare nella passata stagione calcistica”.

Cogliendo l”occasione di questa pausa “forzata”, Emili  invita Ranieri “a trascorrere qualche giorno di riposo nella nostra città: per altro – fa presente – lui è solito soggiornare a Roccaporena, che è stata completamente risparmiata dal terremoto e quindi può tornare in tutta tranquillità”. “Caro Claudio ti aspettiamo,la tua visita sarebbe anche un momento significativo per la nostra gente che da mesi è alle prese con l’emergenza post terremoto”, è  l’invito diretto del sindaco all’allenatore.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere