sabato 29 Gennaio 2022 - 09:17
-1.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Capienza degli stadi ridotta a 5000 spettatori anche in B, ma non per Ternana-Ascoli

La Serie B si allinea alla serie A e per le prossime due giornate (l'ultima di andata e la prima di ritorno), abbassa a 5000 spettatori il numero massimo delle presenze. 

PERUGIA – La Serie B si allinea alla serie A e per le prossime due giornate (l’ultima di andata e la prima di ritorno), abbassa a 5000 spettatori il numero massimo delle presenze.

Come si legge nella nota “La decisione della Lega Serie B, assunta a tutela dei propri tifosi con parità di trattamento rispetto alla Serie A, ha visto l’accordo delle società ed è stata presa come atto di ulteriore responsabilità verso la situazione di forte aumento pandemico di questi giorni e in accoglimento della richiesta del Governo, e del ministro della Salute Roberto Speranza e di intesa con il presidente Figc Gabriele Gravina, di porre in ancora maggiore sicurezza gli stadi. Nelle medesime giornate verranno chiusi i settori ospiti per evitare trasferimenti di tifosi che potrebbero diventare ulteriori veicoli di trasmissione del virus così come richiesto dal Governo.A fronte di una situazione in continuo peggioramento, la Lega Serie B ha interloquito in questi giorni con i club al fine di condividere e poi introdurre con la massima urgenza il provvedimento del limite di spettatori, che entrerà in vigore da sabato 15 gennaio e avrà durata fino alla 2a giornata di ritorno quando la capienza sarà ripristinata secondo i limiti di legge”.

Esentata Ternana-Ascoli

Il provvedimento, come si legge, entrerà in vigore il 15 gennaio e pertanto, come confermato anche dalla società rossoverde, la partita della Ternana contro l’Ascoli, in programma il 14 gennaio alle 20.30 si giocherà con lo stadio pieno al 50% e il settore ospiti aperto.

Capienza ridotta per il Perugia al Curi il 22 gennaio, niente trasferte per i biancorossi a Monza e per i rossoverdi il 23 a Brescia.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi